2 IDEE PER NIENTE POP

Oggi voglio rendermi impopolare. Ho due cose da dire che a tanti non piaceranno affatto. La prima è per i portatori di iPod. Vivo come mala creanza, scostumatezza, insolenza tutti quelli che, soprattutto sui mezzi pubblici, si isolano nelle loro cuffiette, ballando con il piedino. Io lo leggo così: tu non mi interessi; il mondo nel suo complesso non è degno della mia attenzione; meglio solo con la mia musica che male accompagnato, tanto non mi perdo proprio nulla.
Intanto sono invidiosa di quella musica, e vorrei ascoltarla anch’io. Mi pare che la musica dia il suo meglio quando è condivisa. Allora sprigiona tutto il potenziale energetico di cui è capace. Sentita così, privatamente, con balletto interiore, francamente mi pare sprecata. Quando ascolto della buona musica vorrei sempre che ci fosse qualcuno che la sente e ballicchia insieme a me. Vorrei sentire quella musica anche per capire che tipo è il portatore di iPod, chi è, che cosa fa nella vita. Curiosità eccitata dal fatto che a quanto pare non è affatto ricambiata. A lui non importa per niente chi sia io. Manco mi vede. Si basta, si avanza e non fa nulla per nasconderlo.
La seconda cosa che ho da dire è molto peggio: con tutto il parlare di asili nido che si è fatto prima delle elezioni –il nido va forte, tra le promesse elettorali-, ho dovuto mordermi la lingua per non dire che io non credo affatto che per i bambini quei posti siano il paradiso. Le mamme lavorano, certo, e non sanno dove metterli. Le educatrici saranno anche formidabili, per carità. E carini quegli stanzoni con Paperino sui muri. Ma ai bambini 0-3 anni di Paperino importa poco, e degli altri bambini 0-3 ancora meno: è dopo i tre anni, pare, che la socialità diventa importante. A casa con la mamma, e il papà, e la zia, sarebbero più felici.
Non è detto, voglio dire, che il nido sia la soluzione universale, e la migliore. Forse si dovrebbe inventare qualcos’altro. Tenendo conto del fatto che è possibile che le nostre necessità e i bisogni dei piccoli non coincidano. Non odiatemi troppo, per piacere. Casomai parliamone.
(pubblicato su “Io donna”-“Corriere della Sera”)

Annunci

2 Risposte

  1. Sulla seconda idea, avevo scritto una lunga mail a Marina che (per fortuna) qui non ci sta. Ma la sintesi è che se parliamo di stanzoni con le immagini di Paperino non stiamo parlando di nidi. E che non ci sono prove basate su studi attendibili che il nido (o la famiglia) facciano meglio o peggio ai bambini 0-3: come per tutte le questioni complesse, dipernda DA CHE TIPO DI NIDO/SERVIZIO (O DA CHE TIPO DI FAMIGLIA). Spero di poter trovare qui un luogo di confronto sui criteri di qualità dei servizi per i bambini piccoli e per le loro famiglie, perchè sta diventando sempre più una questione di civiltà.

  2. Asili nido, quante cose mi vengono in mente! Tra le prime quelle nonne esauste che trovo ogni giorno ai giardini, che, orgogliose, dichiarano di non aver mandato in quei luoghi di perdizione i nipoti, ma di tenerseli in casa dalle 7, 30 della mattina per 12 ore di fila, senza contare la cena da mandare già pronta a casa dei figli, che risparmiano un bel po’, mi viene da pensare, e si lasciano alle spalle i bambini senza problemi di orari, scioperi, vacanze e malattie.
    Sono d’accordo con Silvia Cristina nel dire che il problema è il tipo di famiglia. Conosco al contrario molte mamme che mandano al nido i bambini per poter lavorare, ma hanno ridotto l’orario di lavoro apposta per rientrare in tempo per prendere i figli all’uscita, passano con loro gran parte del pomeriggio e li portano ai giardini o dal dottore quando si ammalano. Secondo me è un compromesso accettabile. Vorrei dire tanto altro, soprattutto della tendenza di mamme laureate e in carriera che si fermano qualche anno per i bambini, ma rimando.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: